PAGELLE: LokSar - Colverde (0-0)

March 27, 2017

Iovine G. 7,5: conferma il suo ottimo stato di forma distendendosi per un paio di parate complicate. I medici a bordo campo lesti a rialzarlo stile pitstop Ferrari. Brividi quando è uscito tentando l'anticipo di piede ad un ragazzo di 20 anni rischiando l'infarto... tutto bene quel che finisce bene. Una grande prova, ancora. Porta inviolata contro la prima, Man of the Match

 

Basilico P. 7: l'attacco colverdiano viene quasi totalmente annullato grazie all'ottima prova di tutta la retroguardia. Fra essi spicca il capitano dei capitani che gestisce più di un'occasione e di testa rende invalicabile l'area saronnese. Sfiora il gol del possibile vantaggio, ma i riflessi del numero uno ospite gli soffocano l'urlo in gola. A fine gara, ciuffo perfetto alla Zanetti e si va a comandare alla Focris. Dirattemente da Yuppis.

 

Ceriani 6,5: gioca sempre di anticipo facendo spaventare i numerosi tifosi presenti in gradinata. Ha a che fare con gente che corre il doppio e che ha 10 anni in meno di lui, ma nulla gli sfugge, nemmeno questa volta. Confermando come l'esperienza superi la freschezza. Esce a fine primo tempo e si va a scommettere l'under alla Snai. Primavera in Anticipo

 

Basilico M. 6,5: l'altro basilico entra in campo al posto di Ceriani per falciare l'erba alle prime piogge di primavera. Una partita pulita la sua, d'animo e di spirito. Esce dal campo senza nemmeno un giallo. Il reparto fratture scomposte dell'ospedale di Saronno ha già provveduto a denunciarlo per omissione di interventi scomposti. Trebbiatrice

 

Di Virgilio E. 7: entra e si presenta subito con una serpentina tra i giocatori avversari. Provano a buttarlo giù in ogni modo, ma come l'Urukai al Fosso di Helm resta in piedi concludendo di poco a lato con le forze rimaste. Porta fantasia e brillantezza al gioco. Un'ottima prova e la dimostrazione che meritavamo il vantaggio. Il Cassano di Pescara Vecchia

 

Di Virgilio Em. 7: partita di sostanza come sempre, piccolo ma carogna, sta addosso agli avversari come Equitalia a Lele Mora. Recupera più palloni lui di quanti ne abbia recuperati il Mr in settimana a fine allenamenti. Kiss Kiss Bang Bang

 

Riccardi 6,5: apparso un po' stanco ma sempre prezioso con le sue giocate nello stretto e la sua visione di gioco. Nel primo tempo dialoga spesso con la punta ma a volte sembrano parlare dialetti diversi. Riccardinho

 

Montagnani 7: a centrocampo ha le chiavi della cintura di castità della squadra. Da li non si passa, girare a largo. Smista palloni alla Ciccio Tavano per tutto il match, il Carrozzieri che è in lui oggi ha guardato la partita dalla panchina. Per fortuna. Papa Davide in visita a Monza

 

Legnani 6,5: salta da un lato all'altro del campo, prova a fare ammattire i difensori fino a quando loro non fanno ammattire lui. Alla terza fuga in contropiede gli si ripropongono i negroni della sera prima e inizia a vedere i santi giocare a tresette al PiGreco. Nonostante tutto resta "lucido" fino alla fine cercando anche il gol su punizione. Lo sbagliato più veloce del West

 

Iovine C. 6: entra in campo a metà ripresa ma non riesce ad incidere nel gioco. I difensori avversari gli sbarrano la strada ogni volta impedendogli di arrivare al tiro. Quando riesce spara fuori la palla del possibile vantaggio. Spuntato

 

I Grecos 7: conducono in porto la nave senza danneggiarla, una volta attraccati ripensano al viaggio, a tutte le occasioni di catturare Moby Dick che hanno avuto, senza riuscirci. La balena bianca è ancora viva, ma resta pur sempre la bella storia da raccontare. Fossimo andati a largo prima forse oggi racconteremmo un altro finale, che nonostante tutto è lontano dalla parola Fine.

 

 

Please reload

Post in evidenza

6° SUMMER CAMP ROBUR

June 14, 2019

1/2
Please reload

Post recenti

June 13, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now