PAGELLE: Rodero - LokSar (0-2)

April 3, 2017

Bonzi 6,5:

Inoperoso per quasi tutto il primo tempo. L'aria di Bizzarrone, l'aria di indipendenza celtica lo fa sentire a casa. Nel secondo tempo si fa trovare pronto su qualche tiro senza arte ne parte degli avversari. Normale amministrazione utile solo a migliorare la sua media. TU NON PUOI PASSARE!

 

Ceriani 7,5:

Il capitano di giornata, smaltito l'astio per la trasferta in un luogo sperduto, scende in campo e mette subito in chiaro poche ma certe regole. Prende le misure agli attaccanti avversari e li porta all'esaurimento nervoso annullando qualsiasi loro tentativo di fare bella figura. FIGHT CLUB

 

Vanzulli 6,5:

Grande ritorno quello dell'avvoccato in un giorno in cui la squadra è decimata, lui da socio fondatore, risponde PRESENTE! Qualce piccola incertezza all'inizio. Poi nel secondo tempo la punta avversaria grossa il doppio di lui sembra un gattino indifeso, non ne prende una. A VOLTE RITORNANO

 

Di Virgilio Er. 7,5:

Partita di grande spessore tecnico la sua e grande esperienza. Corre sulla fascia come l'ercole dei tempi andati. Unico giocatore ad avere una tifosa personale che si è sbattuta per venire a vederlo. Ne è valsa la pena, nel secondo tempo conduce ogni azione avversaria con tecnica sopraffina. Per fermarlo devono stenderlo... ma per  stenderlo devono prenderlo. TELEPASS 

 

Riccardi 7:

Gioca quasi tutto il match non in perfette condizioni. Stringe i denti e gioca in regia al servizio della squadra. All'inizio fatica a trovare le geometrie giuste e sbaglia qualche passaggio di troppo, ma pian piano che passa il tempo sfodera la sua tecnica e il suo tocco di palla, fino ad arrivare al gol del 2-0 con uno stop di petto e tiro al volo che manda all'inferno gli avversari ormai condannati. BUM BUM RICCA

 

Di Virgilio Em. 8:

Si divide le fasce con il fratello e compagno di scorribande. Una prestazione maiuscola la sua alla quale siamo abituati. La costanza lungo tutto il match è un marchio di fabbrica. La sua partita è arricchita dal gol che sblocca la situazione. TANTI SALUTI

 

Legnani 8,5:

Primo tempo si prende i peggio insulti dei compagni a causa della sua scarsa vena nei passaggi, ma nel secondo tempo inizia lo spettacolo, sale in cattedra insegna a giocare a calcio agli avversari. Uno, due, tre, ce ne vogliono per fermarlo ma non ci riescono. Porta a spasso chiunque pur essendo acciaccato a causa di una vile gomitata subita nella prima parte del match. Esce dal campo esausto ma tra gli applausi, per lui e per tutti suoi compagni. MAN OF THE MATCH

 

Bassi 6:

Entra nel secondo tempo per far rifiatare un Riccardi malconcio. Fatica a tenere palla ma si fa in quattro per partecipare anche lui a questa vittoria. Ha gia fatto piangere il Rodero una volta, oggi si limita a far piangere il Mr fuori dal campo.

 

Iovine 6:

Di ruolo portiere, si immola per la causa giocando fuori a causa dei pochi cambi. Entra in campo lui e vediamo arrivare dal varesotto le pompe funibri, poi scopriamo essere i due Mr tornati da una cerimonia. Sospiro di sollievo. Tocca un pallone, manda a cagare qualche avversario, l'arbitro ed esce stremato. EROE

 

I Mr improbabili 7: nonostante l'appellativo non stiamo parlando dei Grecos. Oggi a condurre la squadra una coppia più improbabile di quella formata da Ricucci e Anna Falchi. Il Presidente, spalleggiato da Tonno (infortunato), portano a casa tre punti pesanti confermando l'imbattibilità del Pres in panchina (5 partite 5 vittorie in 6 anni) e il fiuto tecnico tattico di BigTonno. Ora ci facciamo da parte per il ritorno dei due boss. Ma ci siamo divertiti... un pò meno quando abbiamo visto la faccia di Gigi sul suo primo e ultimo scatto, diventare prima rossa, poi viola e infine blu. Scampato pericolo.

 

 

Please reload

Post in evidenza

6° SUMMER CAMP ROBUR

June 14, 2019

1/2
Please reload

Post recenti

June 13, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now