PAGELLE: Lucky Bar Appiano - LokSar (3-3)

October 3, 2017

Bonzi 7: se alla fine portiamo un punto a casa in buona parte è merito suo. Strappa l'urlo di gioia dall'ugola degli avversari in almeno tre occasioni, tenendo la squadra a galla fino all'ultimo. MAN OF THE MATCH

 

 

Basilico 6,5: E andiamo! Quando il gioco si fa duro e cattivo il capitano sfodera il suo Carisma 100, urla, si incazza, sbraita quasi fossimo a bordo di un galeone in tempesta. Il nostro pirata segna il gol del 2-2 che riacciuffa gli avversari a 5 minuti dal termine, come dire "voi non andate da nessuna parte". Complice l'ansia della vittoria e la frenesia di voler segnare il gol decisivo la difesa sballa in qualche occasione, soprattutto nel secondo tempo. Ma da fuori si capisce che lì in mezzo è un bel casino. L'ULTIMO A MOLLARE

 

Premoli 6,5: Un giocatore di spinta come lui, costretto dalle assenze a giocare legato alla propria porta... sembra un pitbul in catene. Ma nonostante tutto ci mette tutto quello che può per costruire assieme al capitano una barriera il più forte possibile. Nel secondo tempo deve marcare il Colosso di Bulgarograsso, ma il nostro "Roccioso" non teme confronti. Sbanda anche lui talvolta, ma non molla un centimetro fino alla fine. MASTINO

 

Er. Di Virgilio 6,5: Un primo tempo da 7 in pagella, un secondo leggeremente in calo complice la stanchezza. Non incide in zona gol, ma quanto ci piace l'Ercole di quest'anno. Lotta al fianco di ogni compagno, raddoppia ogni volta che può, ha fiato per due. METRONOMO

 

Em. Di Virgilio 6: Entra nel secondo tempo mezzo influenzato, si rende propositivo in attacco ma fatica ad entrare in pieno nella manovra di gioco. C'è anche il suo zampino sul gol finale. TACHIPIRINA

 

Legnani 6: Parte molto forte anche lui, gira a mille all'ora e segna un bellissimo gol per l'1-1. Nel secondo tempo sembra accusare la stanchezza (causa anche un pestone ricevuto) e inizia a tornare meno in difesa a dare una mano. Ma il cuore lo mette in campo ogni volta. Tenace, si arrabbia quando viene sostituito, vorrebbe restare a dar battaglia anche su un piede solo. MACETE

 

Montagnani 6,5: In un centrocampo affollatissimo trova poco spazio per la sua tecnica, ma quando parte devi stenderlo per togliergli palla. Va poco al tiro nel primo tempo, nonostante il terreno umido e sintetico sembrerebbe fare al caso suo, ma all'ultimo secondo scarica tutta la sua forza nel tiro che regala un pareggio amaro ma cmq conquistato con cattiveria. ROYAL CANIN

 

Messina 6,5: Davanti prende botte, salta l'uomo, ma fatica sempre ad arrivare "pulito" al tiro. Quando ci riesce è il portiere a negargli il gol. Una partita di sacrificio la sua ma dopo un inizio di stagione simile ci sta non essere lucido in una partita del genere. Si deve far perdonare, già da Domenica, magari con una bella doppietta! A SECCO

Please reload

Post in evidenza

6° SUMMER CAMP ROBUR

June 14, 2019

1/2
Please reload

Post recenti

June 13, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now