Lokomotiv Saronno: “Pronti a tornare in campo, come avrebbe voluto Davide”

December 5, 2017

 

SARONNO – “A nome di tutta la squadra desidero ringraziare chi, in questi e nei prossimi tristi giorni, è stato e sarà vicino alla famiglia di Davide, ai suoi amici e alla sua squadra. Dalle tante associazioni sportive alle autorità”.

Sono le parole di Simone Mangiafico portavoce della Lokomotiv Saronno squadra di calcio amatoriale in cui Davide Greco, 21enne deceduto venerdì sera nel drammatico incidente avvenuto in viale Lombardia e costato la vita anche a Alessandro Masini e Matteo Carnelli, svolgeva il compito di dirigente.

“Lunedì sera i compagni di squadra di Davide mi hanno chiesto di poter tornare a giocare domenica, in casa, alla Robur. Una partita che lo stesso Davide aspettava con ansia ed emozione perché contro la prima forza del campionato. Pertanto di comune accordo abbiamo deciso di ripartire e di chiamare a raccolta sugli spalti dell’Ugo Ronchi, domenica alle 11, tutte le persone che gli vogliono bene. Perché restare fermi vorrebbe dire che qualcosa si è rotto, ma non è così. Davide non vorrebbe questo! Dobbiamo ripartire tutti insieme. Lo dobbiamo fare per Davide, lo dobbiamo fare per il nostro mister e suo fratello Marco, lo dobbiamo fare per la sua famiglia. Lo dobbiamo fare per tutti noi.”

 

 

La società con la Gs Robur ha anche attivato una raccolta fondi: “Abbiamo deciso di non donare alla famiglia di Davide fiori, corone o altre cose che possano appassire nel tempo ma di realizzare un aiuto concreto”. È possibile lasciare qualsiasi donazione a favore di Davide in Segreteria Robur oppure farlo tramite bonifico intestato a Marco Greco, con causale per Davide Greco (Iban: IT62F0311150523000000000881).

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

6° SUMMER CAMP ROBUR

June 14, 2019

1/2
Please reload

Post recenti

June 13, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now